Dall’Italia alla Patagonia

Juan Bertolone nacque a Chieri, una città vicino a Torino, il 19 maggio 1931. Una sintesi della sua autobiografia diceva così: “Sereno e contento, nel 1942, sono entrato nel Seminario Diocesano. Sereno e contento, nel 1950, mi sono fatto salesiano. Sereno e contento, nel 1960, ho abbandonato l’Italia e la mia Ispettoria per la Patagonia….

Leggi di più

Padre Juan Bertolone, il curato dei ragazzi

Nella terra dei sogni di Don Bosco, il sacerdote dei giovani, Dio ci benedice con brillanti testimonianze di uomini e donne che si sono messe con il cuore al servizio dei fratelli e dei più poveri. In questa terra culla dell’opera salesiana in Patagonia, vogliamo ricordare oggi la testimonianza di Padre Juan Bertolone, sacerdote salesiano,…

Leggi di più

Juan: il padre-miracolo della Patagonia

Correva l’anno 1971 e c’erano venti di tempesta nella nazione; si avvicinavano cambiamenti importanti. Conesa (General Conesa, una località di 6000 abitanti, situata nell’incrocio della statale 250 e la 251 della provincia di Rio Negro, al nord della Patagonia; con svariate colonie agricole disseminate nella valle di 80 chilometri, al margine del fiume Negro), località…

Leggi di più

Il Padre miracolo della Patagonia

Era l’anno 1971. Soffiavano venti di bufera nel paese e si avvicinavano cambiamenti importanti. Conesa (General Conesa, località di circa 6.000 abitanti, situata all’incrocio delle vie 250 e 251 della Provincia di Rio Negro, a nord della Patagonia argentina; con diverse colonie di fattorie lungo la sua valle longitudinale di 80 chilometri, sulle sponde del…

Leggi di più

Pietra dello scandalo

Per quelli che si vantano di essere “prudenti” era una pietra di scandalo, per la sua ostinata fiducia nella Provvidenza, Lui era tutta carità. Della sua tasca voleva estrarre dei tozzi di pane che prendeva “per se” e che condivideva con qualcuno appena arrivato e affamato… Quei tozzi di pane che prendeva “per se” e…

Leggi di più