Nelle terre di Conesa

Gli successe come a tanti altri salesiani: quando il magnifico lavoro nei quartieri di Patagones cominciò a dare i suoi frutti, accettò “per obbedienza” l’ordine dei suoi superiori di trasferirsi in General Conesa. Lì dovette cominciare tutto da capo e la sua salute cominciò a sciuparsi a causa di un tumore cerebrale. Inés Luna, incaricata…

Leggi di più

Ricordi di Padre Juan tra i quartieri

La signora Petrona Bustos in Cifuentes (80), più conosciuta come Graciela (nome derivato da un negozio alimentare che gestiva alcuni anni fa), ricorda con emozione l’arrivo di padre Juan nei quartieri di Villa Lynch e Lujan, zona che riuniva negli Anni Sessanta tante famiglie di emigrati nel sud di Rio Negro. “Qui era tutto abbandonato:…

Leggi di più

Impronte indimenticabili di Padre Juan tra i quartieri di Patagones e le fattorie di General Conesa

Trent’anni fa, il 7 maggio 1976, moriva il sacerdote salesiano Juan Bertolone. Ne è passato di tempo da allora, ma il suo ricordo rimane ancora fresco nei quartieri della periferia di Carmen de Patagones e nella zona rurale di General Conesa dove svolse il suo lavoro missionario la cui priorità erano i più poveri. Ho…

Leggi di più

Dall’Italia alla Patagonia

Juan Bertolone nacque a Chieri, una città vicino a Torino, il 19 maggio 1931. Una sintesi della sua autobiografia diceva così: “Sereno e contento, nel 1942, sono entrato nel Seminario Diocesano. Sereno e contento, nel 1950, mi sono fatto salesiano. Sereno e contento, nel 1960, ho abbandonato l’Italia e la mia Ispettoria per la Patagonia….

Leggi di più