Campeggio a San Blas

Tutte le estati Padre Juan programmava il campeggio di una settimana a San Blas. Quello che tutti aspettavamo. Per raccattare tutto ciò che ci serviva organizzava le passeggiate alle fattorie della grande laguna; è da lì che arrivava la frutta e la verdura…dai negozi gli alimenti a lunga conservazione. Il giorno prima della partenza, con…

Leggi di più

Testimonianza di Juan Pedro Jauge

Per fare un breve racconto della mia conoscenza di Padre Juan Bertolone devo cominciare parlando dell’integrazione della mia famiglia, partendo da mia madre, Blanca Delia Biedma de Jauge, furvente cattolica praticante, tra le cui passioni bisogna ricordare che apparteneva alle dame della Vergine e della commissione pro Cappella dell’Ospedale Ana Bernal de Justo. Mio papà,…

Leggi di più

Juan: il padre-miracolo della Patagonia

Correva l’anno 1971 e c’erano venti di tempesta nella nazione; si avvicinavano cambiamenti importanti. Conesa (General Conesa, una località di 6000 abitanti, situata nell’incrocio della statale 250 e la 251 della provincia di Rio Negro, al nord della Patagonia; con svariate colonie agricole disseminate nella valle di 80 chilometri, al margine del fiume Negro), località…

Leggi di più

Il Padre miracolo della Patagonia

Era l’anno 1971. Soffiavano venti di bufera nel paese e si avvicinavano cambiamenti importanti. Conesa (General Conesa, località di circa 6.000 abitanti, situata all’incrocio delle vie 250 e 251 della Provincia di Rio Negro, a nord della Patagonia argentina; con diverse colonie di fattorie lungo la sua valle longitudinale di 80 chilometri, sulle sponde del…

Leggi di più

“Venite con me, sedetevi sulla mia tavola”

Un aneddoto che molti evocano: tante volte a mezzogiorno soleva il padre far un giro in centro e negli angoli della piazza centrale (la Piazza San Martin, l’unica di quei tempi) e tante volte, passando, trovava gente che aspettava per ore un mezzo per tornare a casa, forse ad alcuna colonia, senza aver mangiato niente……

Leggi di più

Pietra dello scandalo

Per quelli che si vantano di essere “prudenti” era una pietra di scandalo, per la sua ostinata fiducia nella Provvidenza, Lui era tutta carità. Della sua tasca voleva estrarre dei tozzi di pane che prendeva “per se” e che condivideva con qualcuno appena arrivato e affamato… Quei tozzi di pane che prendeva “per se” e…

Leggi di più

Il vento forte che scoperchiò il tetto

Un altro aneddoto da aggiungere al libro della sua vita fu quando volò via il tetto della cappella antica a causa di un vento fortissimo. Tuttavia lui, con pazienza e chiedendo dei materiali un po’ qua, un po’ là, lo rimise a posto, lavorando con le sue stesse mani. E la storia non finisce qui….

Leggi di più

Padre “Miracolo” a Patagones

Nella sua breve vita (non arrivò al mezzo secolo, 1931-1976, quarantaquattro anni) diede testimonianza di tutto il vangelo, i documenti, le encicliche e i concili. Prima di arrivare a Conesa aveva lavorato nelle baracche di periferia a Carmen di Patagones e Viedma. Oratori allegri, giochi, intrattenimenti, le chiacchiere e una tazza di qualcosa di caldo…

Leggi di più

Testamento spirituale di Padre Giovanni (1976-1996)

“Padre Giovanni Bertolone fu un uomo eccezionale; un uomo la cui fede arrivò fin dove la nostra naturalmente non arriva”, scrisse il Padre Ispettore salesiano Giovanni Cantini nel documento che annunciava la morte di Padre Giovanni ai Salesiani di tutto il mondo. “La fiducia di Padre Giovanni nella provvidenza era così forte che scandalizzava noi…

Leggi di più

Padre Juan, un grande chierese eroico missionario salesiano

Lettera dell’Ispettore Don Giovanni Cantini ai Salesiani per l’articolo su Padre Giovanni Bertolone Moriva il 7 maggio 1976, a 44 anni, nel paese di Conesa in Argentina. Era parroco della parrocchia di San Lorenzo, provincia di Rio Negro nella Patagonia, dove Don Bosco nel 1875 aveva mandato i suoi primi missionari, capitanati dall’intrepido Don Giovanni…

Leggi di più